Conto corrente Unicredit: quali sono le possibilità e come aprirlo

Affidarsi a Unicredit per aprire un conto corrente conviene? Senza alcun dubbio questo gruppo bancario è tra i più solidi e importanti in circolazione e tra i vantaggi che offre c’è anche una grande cura e attenzione ai prodotti bancari ideati per i propri clienti. Il gruppo è nato dalla fusione di ben 9 banche italiane e poi dall’aggregazione con un altro gruppo tedesco chiamato  HVB.

Unicredit non solo è una solidissima realtà in Italia ma rappresenta ormai uno dei principali gruppi europei essendo radicato in 22 Paesi con una rete internazionale complessiva di circa 50 mercati. Annovera 9400 sportelli e più di 150 mila dipendenti. La rete delle sue filiali e sportelli annovera quasi 3900 punti aperti alla clientela. Queste sono tutte buone ragioni per pensare di aprire un conto con Unicredit.

unicredit conto corrente

L’offerta di conti corrente con Unicredib Banca

L’offerta per il conto corrente di Unicredit è molto vasta e personalizzata per venire incontro alle esigenze personali di tutti i clienti. La linea si articola nei cosiddetti Pacchetti Genius, che ha caratteristiche diverse su misura dei clienti, ma tutti i conti Genius comprendono nell’offerta l’azzerabilità del canone mensile, la carta bancomat e la fruizione gratuita di servizi online.

Vediamo le opzioni per i privati cittadini una per una:

  • Genius First: questa è la soluzione probabilmente più completa per i correntisti che hanno a disposizione importanti somme di denaro e desiderano anche gestire un portafoglio titoli.
  • Genius Smart: è la soluzione ideata per chi ama usare il proprio conto specialmente da piattaforme alternative e non recarsi in filiale. La soluzione è consigliata per chi opera con il mobile banking e l’home banking in maniera prioritaria.
  • Super Genius: è la soluzione ideata per il cliente che usa il bancomat a livello internazionale per metterlo in condizione di effettuare pagamenti veloci e comodi in Italia e in tutta l’Eurozona.

Al di fuori del pacchetto Genius l’offerta per i privati cittanidi offre anche la soluzione Salvadanaio, che è il classico conto al risparmio con il vantaggio che la banca si accolla tutti i costi principali come l’imposta di bollo.

Il salvadanaio inoltre offre rendimenti crescenti in base al raggiungimento di determinati scaglioni impostati in fase contrattuale, e dipendenti dall’aumento delle somme depositate. Gli interessi vengono corrisposti al correntista con cadenza trimestrale.

In base alle ultime disposizioni governative, poi, Unicredit è in grado di offrire conti a zero spese per tutti i clienti che si trovano al di sotto di certe fasce di reddito. Ad esempio chi necessita di conto corrente per l’accredito della pensione può chiedere il conto a zero spese senza canone fisso presso gli sportelli della banca.

Soluzioni per le piccole imprese

Esistono poi diverse soluzioni studiate per i conti correnti alle piccole imprese. Si tratta del filone di conti Imprendo e OneKey:

  • OneKey: è la soluzione ideale per le imprese che hanno una quantità elevata di operatività bancaria e intendono fare trasferimenti di denaro su piattaforme smart.
  • Imprendo One: è un pacchetto ideato per liberare i clienti dagli orari di sportello e permette di gestire tutte le proprie operazioni anche online attraverso gli ATM più evoluti.
  • Imprendo Easy: questa invece è la soluzione che permette di scegliere come gestire il conto e se farlo in Agenzia oppure tramite i canali evoluti di phone banking, internet banking e ATM.

Esistono poi molte altre soluzioni su misura per gli utenti ad esempio Imprendo Professional, Agricoltura, Plus e Condominio, ciascuna con delle peculiarità specifiche in grado di soddisfare clienti che hanno richieste molto particolari. Nell’offerta Unicredit per finire, trovano spazio anche tipologie di conti correnti per enti ecclesiastici ed enti no profit.

Considerazioni Finali

Unicredit si presente come un’entità bancaria molto versatile e disponibile nei confronti della clientela, risulta davvero semplice trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze grazie a un’offerta così ricca e variegata.

Conto Corrente in Comunione dei Beni

Chi cerca informazioni su conto corrente e comunione dei beni, molto spesso lo fa perchè vede guai in vista per il proprio matrimonio e nella propria unione. Con lo scioglimento della comunione, infatti, si dividono non solo i beni della stessa, ma anche il saldo del proprio conto corrente personale. 

La legge italiana prevede che al momento del matrimonio entri in vigore proprio questo regime patrimoniale particolare tra i coniugi, detto comunione legale dei beni. La comunione dei beni non è qualcosa che si sceglie perchè entra in vigore automaticamente al momento del fatidico “Si”. Continua a leggere Conto Corrente in Comunione dei Beni

Cosa serve per aprire un conto corrente

Quando si iniziano ad avere un po’ di soldini a disposizione spesso si decide di aprire un conto corrente; per poter portare a termine questa operazione è necessario possedere dei precisi requisiti, avere a portata di mano alcuni documenti e completare la procedura con la stipula contrattuale, la firma e il primo versamento. Facciamo un rapido riepilogo per vedere cosa serve per aprire un conto corrente. Continua a leggere Cosa serve per aprire un conto corrente

Conto corrente pignorato: cosa fare?

Ritrovarsi con il conto corrente pignorato è un’esperienza tutt’altro che piacevole e chi si trova in questa situazione spesso non sa cosa fare e come può cercare di difendersi. Cerchiamo di capire in cosa consiste il pignoramento, chi può farlo, chi può subirlo e soprattutto cosa si può fare per sbloccare il conto corrente. Continua a leggere Conto corrente pignorato: cosa fare?

Dove aprire un conto corrente

Come scegliere la nostra nuova banca? Quali sono gli aspetti da considerare per decidere dove aprire un conto corrente? Per individuare la soluzione più conveniente bisogna innanzi tutto capire quali sono le proprie esigenze e poi valutare alcune caratteristiche dei vari istituti di credito e dei prodotti che offrono (costi, rendimenti e qualità dei servizi). Continua a leggere Dove aprire un conto corrente

Chi eredita il conto corrente?

Purtroppo quando muore un parente la burocrazia non lascia molto tempo alle emozioni: appena viene a conoscenza della morte del titolare di un conto corrente la banca procede infatti con il congelamento del conto stesso finché gli eredi non avranno compiuto una serie di formalità; ma chi eredita il conto corrente? E cosa deve fare per poter disporre delle somme che vi sono depositate? Continua a leggere Chi eredita il conto corrente?

Dove aprire un conto corrente all’estero

Sembrano essere sempre di più le persone che hanno perso la fiducia nelle banche italiane e che per mettere al sicuro i loro risparmi guardano anche oltre i confini nazionali: cerchiamo di capire dove aprire un conto corrente all’estero dando uno sguardo ai vantaggi e agli svantaggi che può portare un’operazione di questo tipo. Continua a leggere Dove aprire un conto corrente all’estero